Would you like to switch to English interface? Switch Chiudere
Archivio Marchi FERROLI Econcept 35A
Italiano: +

guida FERROLI - Econcept 35A

background image

ECONCEPT 35 A

C

ALDAIA

MURALE

A

G

AS

,

C

AMERA

S

TAGNA

,

PER

R

ISCALDAMENTO

ISTRUZIONI PER L’USO

L'INSTALLAZIONE

E LA MANUTENZIONE

cod. 3544669/0 ediz. 10/2003

Pagine:
Scarica Lamentarsi

Descrizione breve del manuale d'uso

  • p. 1/36
    ECONCEPT 35 A C ALDAIA MURALE A G AS , C AMERA S TAGNA , PER R ISCALDAMENTO ISTRUZIONI PER L’USO L'INSTALLAZIONE E LA MANUTENZIONE cod. 3544669/0 ediz. 10/2003
  • p. 2/36
    ECONCEPT 35 A 2 Dichiarazione di conformità Il costruttore: FERROLI S.p.A.Indirizzo: Via Ritonda 78/a 37047 San Bonifacio VRdichiara che questo apparecchio è conforme alle seguenti direttive CEE:• Direttiva Apparecchi a Gas 90/396• Direttiva Rendimenti 92/42•
  • p. 3/36
    ECONCEPT 35 A 3 1. Istruzioni d’uso .......................................................................................4 1.1 Presentazione..........................................................................................................41.2 Pannello
  • p. 4/36
    4 ECONCEPT 35 A 1. ISTRUZIONI D’USO 1.1 Presentazione Gentile Cliente,La ringraziamo di aver scelto ECONCEPT 35 A, una caldaia murale FERROLI di concezione avanzata, tecnologia d’avanguardia, elevata affi dabilità e qualità costruttiva. La preghiamo di leggere
  • p. 5/36
    ECONCEPT 35 A 5 1.2 Pannello comandi 1 3 4 10 9 8 7 6 15 13 16 12 11 18 20 36 37 34 33 30 35 5 17 22 23 28 27 26 19 24 21 ON OFF 38 fi g. 1 1 - Tasto selezione Estate/Inverno In modalità Inverno è attivo sia il riscaldamento sia il sanitario (con bollitore
  • p. 6/36
    6 ECONCEPT 35 A 6 - Tasto ON-OFF Accensione e spegnimento della caldaia (stato acceso - spia verde accesa). 7 - Manopola regolazione temperatura sanitaria (con bollitore esterno opzionale) Serve per l’impostazione della temperatura del bollitore, ruotando
  • p. 7/36
    ECONCEPT 35 A 7 22 - Simbolo antigelo Compare quando la caldaia si accende automaticamente in funzionamento antigelo, ovvero quando la temperatura scende al di sotto di 5°C.L’apparecchio si ferma quando raggiunge la temperatura di 15°C. 23 - Simbolo richiesta
  • p. 8/36
    8 ECONCEPT 35 A 1.4 Regolazioni Regolazione della temperatura ambiente (con termostato ambiente inserito) Impostare tramite il termostato ambiente o comando remoto la temperatura desiderata all’interno dei locali. Su comando del termostato ambiente la caldaia
  • p. 9/36
    ECONCEPT 35 A 9 Se alla caldaia è collegato il comando remoto (opzionale), le regolazioni sopra descritte (temperatura impianto, temperatura sanitario, curva di compensazione) possono essere effettuate solo dal comando remoto stesso. Il menù utente sul pannello
  • p. 10/36
    10 ECONCEPT 35 A fi g. 3 Se dopo due tentativi di ripristino il problema persiste rivolgersi al più vicino Centro Assistenza.Pe altre anomalie consultare il capitolo 3.4 “Risoluzione dei problemi”. Prima di chiamare il servizio assistenza verifi care che
  • p. 11/36
    ECONCEPT 35 A 11 2. INSTALLAZIONE 2.1 Disposizioni Generali Questo apparecchio deve essere destinato solo all’uso per il quale è stato espressamente previsto. Questo apparecchio serve a riscaldare acqua ad una temperatura inferiore a quella di ebollizione
  • p. 12/36
    ECONCEPT 35 A 12 Aggancio a muro La caldaia è fornita di serie con:- una staffa aggancio (part. 1 fi g. 5a)- una dima smontabile (part. 2 e 3 fi g. 5a)- un kit nippli e rubinetti.Dopo aver assembalto la dima con la staffa di aggancio si possono tracciare
  • p. 13/36
    ECONCEPT 35 A 13 2.3 Collegamenti idraulici La potenzialità termica dell’apparecchio va stabilita preliminarmente con un calcolo del fabbisogno di calore dell’edifi cio secondo le norme vigenti. Per il buon funzionamento e per la durata della caldaia, l’impianto
  • p. 14/36
    ECONCEPT 35 A 14 Di serire sono forniti i kit di collegamento mostrati in fi g. 8a e 8b. In caldaia Dall'impianto Dall'impianto In caldaia A F C D E Dall'impianto In caldaia In caldaia F E D B C A Dall'impianto Collegamento con rubinetti Collegamento con
  • p. 15/36
    ECONCEPT 35 A 15 Riempimento caldaia e impianto La caldaia è dotata di un rubinetto a sfera per il caricamento manuale dell’impianto di riscaldamento. La pressione di caricamento ad impianto freddo, deve essere di circa 1 bar. Qualora durante il funzionamento
  • p. 16/36
    ECONCEPT 35 A 16 La caldaia è precablata e dotata di cavo di allacciamento alla linea elettrica. I collegamenti alla rete devono essere eseguiti con allacciamento fi sso e dotati di un interruttore bipolare i cui contatti abbiano una apertura di almeno 3
  • p. 17/36
    ECONCEPT 35 A 17 Fig. 10b Fig. 10a Sonda esterna (optional) Collegare la sonda ai rispettivi morsetti. La massima lunghezza consentita del cavo elettrico di collegamento caldaia – sonda esterna è di 50 m. Può essere usato un comune cavo a 2 conduttori.La
  • p. 18/36
    ECONCEPT 35 A 18 2.6 Condotti fumi L’apparecchio è di “tipo C” a camera stagna e tiraggio forzato, l’ingresso aria e l’uscita fumi devono essere collegati ad uno dei sistemi di evacuazione/aspirazione indicati di seguito. Con l’ausilio delle tabelle e dei
  • p. 19/36
    ECONCEPT 35 A 19 * = tra 10 e 60 mm * = tra 10 e 60 mm Forare il muro 10 ÷20 mm più del diametro del tubo Forare il muro 10 ÷20 mm più del diametro del tubo 240 240 50* 115 95 80 30 50* 30 95 80 80 S 50* P 115 L D S P 125 S 30 95 D S 50* L 3095 240 240 180
  • p. 20/36
    ECONCEPT 35 A 20 Uscita Verticale Per l’installazione: 1. Defi nire la posizione di installazione dell’ap- parecchio 2. Forare la parete per l’uscita del tubo aria/fumi secondo i riferimenti indicati nelle fi gure. 3. Effettuare un foro di diametro 10 -
  • p. 21/36
    ECONCEPT 35 A 21 Rif. 1 2 3 4 N ° Pezzi 16 16 1 2 Tubo verticale fumi Ø80 Tubo verticale aria Ø80 Terminale verticale Kit (1KWMR54A) Descrizione Perdita equivalente 25,6 m16,0 m12,0 m 0,6 m 54,2 m Totale Tabella 3 fi g. 12 fi g. 13 Collegamento con tubi
  • p. 22/36
    ECONCEPT 35 A 22 Tabelle perdite tubazioni ed accessori I valori di perdita riportati si riferiscono a condotti ed accessori originali Ferroli. KWMA86A KWMA85A KWMA84U Aspirazione Scarico V e rticale Orizzontale V e rticale Orizzontale KWMA65W KWMA01W KWMA83W
  • p. 23/36
    ECONCEPT 35 A 23 Collegamento a canne fumarie collettive o camini singoli a tiraggio naturale La norma UNI 10641 prescrive i criteri di progettazione e verifi ca delle dimensioni interne delle canne fumarie collettive e dei camini singoli a tiraggio naturale
  • p. 24/36
    ECONCEPT 35 A 24 3. SERVIZIO E MANUTENZIONE 3.1 Regolazioni Tutte le operazioni di regolazione e trasformazione devono essere effettuate da Personale Qualifi cato e di sicura qualifi cazione come il personale del Servizio Tecnico Assistenza Clienti di Zona.
  • p. 25/36
    ECONCEPT 35 A 25 3.2 Messa in servizio La messa in servizio deve essere effettuata da Personale Qualifi cato e di sicura qualifi cazione come il personale della nostra Organizzazione di vendita ed il Servizio Tecnico Assistenza Clienti di zona. La prima
  • p. 26/36
    ECONCEPT 35 A 26 Spegnimento Premere il tasto ON/OFF (vedi fi g. 1).Quando la caldaia viene spenta attraverso questo tasto la scheda elettronica non è più alimentata elettricamente ed il sistema antigelo è escluso.Chiudere il rubinetto del gas a monte della
  • p. 27/36
    ECONCEPT 35 A 27 Analisi della combustione É possibile effettuare l’analisi della combustione attraverso i punti di prelievo aria e fumi raffi gurati in fi g. 17.Per effettuare la misurazione occorre: 1) Aprire i punti di prelievo aria e fumi2) Introdurre
  • p. 28/36
    ECONCEPT 35 A 28 3.4 Risoluzione dei problemi Diagnostica In caso di anomalie o problemi di funzionamento, il display lampeggia ed appare il codice identifi cativo dell’anomalia. Le anomalie (contraddistinte con la lettera “F”) causano blocchi temporanei
  • p. 29/36
    ECONCEPT 35 A 29 Anomalia sensore sanitario • Sensore danneggiato o cablaggio in corto circuito • Verificare cablaggio o sostituire il sensore Anomalia sensore sanitario • Sensore danneggiato o cablaggio interrotto • Verificare cablaggio o sostituire il
  • p. 30/36
    ECONCEPT 35 A 30 fi g. 18 799 786 780 43 100 97 97 83 60 1 2 3 4 5 367 120 120 120 120 480 480 35 35 57 57 296 786 6 7 4 CARATTERISTICHE E DATI TECNICI 4.1 Dimensioni e attacchi Vista Superiore Vista Inferiore Legenda 1 Mandata impianto 2 Mandata bollitore
  • p. 31/36
    ECONCEPT 35 A 31 4.2 Vista generale e componenti principali 179 32 179 83 44 186 19 82 188 5 21 29 191 56 201 14 10 8 7 9 11 154 145 246 196 161 22 49 34 16 35 36 74 231 130 Legenda 5 Camera stagna 7 Entrata gas 8 Mandata bollitore (opzionale) 9 Ritorno
  • p. 32/36
    ECONCEPT 35 A 32 4.3 Schema idraulico 11 10 7 8 9 154 231 36 35 3449 145 130 179 246 14 32 44 56 186 179 161 201 16 74 Legenda 7 Entrata gas 8 Mandata bollitore (opzionale) 9 Ritorno bollitore (opzionale) 10 Mandata impianto 11 Ritorno impianto 14 Valvola
  • p. 33/36
    ECONCEPT 35 A 33 4.4 Tabella dati tecnici Riscaldamento Range di regolazione temperature riscaldamento °C Pressione massima di esercizio riscaldamento bar Pressione minima di esercizio riscaldamento bar Capacità vaso di espansione litri Pressione di precarica
  • p. 34/36
    ECONCEPT 35 A 34 4.5 Diagrammi Perdita di carico/Prevalenza circolatori 0 1 2 3 4 5 6 7 0 500 1.000 1.500 2.000 Q [l/h] H [m H 2 O] A 3 1 1 = Velocità minima circolatore3 = Velocità massima circolatore A = Perdita di carico caldaia fi g. 21
  • p. 35/36
    ECONCEPT 35 A 35 fi g. 22 4.6 Schema elettrico 14 25 36 19 21 0 31 1 41 2 51 3 61 4 71 5 81 6 16 27 38 49 51 0 V1 V2 T 72 138 139 10 5 94 83 72 61 4 2 3 1 L N Legenda 16 V entilator e 32 Cir colator e riscaldamento modulant 34 Sensor e temperatura riscaldamento
  • p. 36/36
    Certificato di garanzia FERROLI S.p.A. Via Ritonda 78/a 37047 San Bonifacio Verona ITALY Oggetto della Garanzia e Durata L'azienda produttrice garantisce da tutti i difetti di fabbricazione e di funzionamento gli apparecchi venduti per 2 anni dalla data